composizione di fiori

Hand poke tattoo è una tecnica particolare ancora poco conosciuta ma che sta prendendo piede tra gli appassionati di tatuaggi.

Si rifà alle antiche tradizioni del tatuaggio, di cui conosciamo le primi origini grazie al più antico ritrovamento di tatuaggio, che risale a 5.300 anni fa. Dall’Egitto al Nord Europa sono state trovate mummie sulle quali erano state tracciate delle linee e delle croci a scopo terapeutico nei punti dove di solito viene praticata l’agopuntura, delle raffigurazioni di animali o simboli tradizionali. Lo scopo poteva essere terapeutico, di status sociale oppure ancora evocava ammirazione. Nei secoli a seguire il tatuaggio ha cambiato connotazione ed è diventato un marchio per gli schiavi, simbolo di clandestinità per i cristiani o, più attualmente, di popolarità e di tendenza.

Riprendendo le pratiche antiche ed adottando le più moderne e sicure norme igienico sanitarie nasce la tecnica “Fatto a Mano” ovvero la realizzazione di tatuaggi permanenti con l’utilizzo di aghi sterili monouso e di inchiostri studiati, selezionati e controllati per la salute umana.

L’hand poked ha delle caratteristiche molto differenti dai tatuaggi a macchinetta e che 

essenzialmente sono:

  • Una maggiore tempistica di esecuzione,

  • Un risultato artistico unico e particolare,

  • Il dolore è molto attenuato, spesso limitato ad un fastidio e raramente doloroso,

  • La pelle non subisce lacerazione, non avviene sanguinamento,

  • La cura del tatuaggio è semplice e di durata inferiore ai tatuaggi a macchinetta.

Che sia il vostro primo tatuaggio o che siate appassionati e abbiate già dei tattoo...il consiglio è di provare l'hand poked perchè vi stupirà piacevolmente.

LA TECNICA HAND POKE